Si chiude la stagione AIAC 2016-2017

Bilancio positivo per l’AIAC di Arezzo, con il rinnovo delle cariche ed il grande successo del Timone d’Oro. Riconoscimento a Luigi Alberti per l’eccellente collaborazione degli ultimi anni.

La stagione calcistica che si è appena conclusa ha portato all’AIAC di Arezzo nuova linfa, grazie alle elezioni ed al rinnovo delle cariche sociali svoltesi lo scorso inverno. La riconferma del presidente Franco Galantini  e del vice presidente Pier Francesco Battistini sono sinonimo di continuità nell’attività, mentre l’ingresso di nuovi elementi rappresenta senza dubbio il rinnovamento di idee, fondamentale per proporre sempre nuove opportunità di crescita agli allenatori della provincia e non.

Record storico per l’edizione numero 28 del Timone d’Oro, che ha visto grande protagonista Maurizio Sarri. Un altro protagonista delle ultime edizioni del Timone d’Oro è sicuramente Luigi Alberti, che si è sempre ben destreggiato in serate di difficile gestione grazie alla sua esperienza e competenza; la sezione lo ha voluto omaggiare con una targa ricordo in occasione della cena di fine stagione.

L’amico Luigi Alberti riceve un riconoscimento dal presidente Franco Galantini