Torneo delle Regioni 2017: Toscana regina d’Italia!

La Toscana si aggiudica la vittoria finale in 3 categorie su 4 al Torneo delle Regioni 2017, svoltosi in Trentino. L’altra vincitrice è il Lazio.

Riportiamo di seguito gli articoli pubblicati dal sito e le foto dal profilo Instagram della Lega Nazionale Dilettanti, organizzatrice del prestigioso torneo che si svolge annualmente in una diversa località italiana.

Giovanissimi

E’ la Toscana la vincitrice del Torneo delle Regioni 2017 categoria giovanissimi. La selezione guidata da Roberto Chiti porta a casa la coppa battendo il Lazio 2 a 1 in una finale elettrizzante che ha vissuto i suoi momenti più emozionanti negli ultimi quattro minuti: Svidercoschi illude di portare i suoi ai supplementari al 35’st ma Bonifazi sigla il gol decisivo all’ultimo dei minuti di recupero. Match che era stato sbloccato nella prima frazione di gioco col penalty trasformato da Arigò (al terzo centro nella manifestazione). Grande delusione per il Lazio che vede sfumare il titolo alla seconda finale consecutiva.

A consegnare la coppa nelle mani del capitano toscano Giannini il Presidente LND Cosimo Sibilia, mentre il Lazio è stato premiato dal Vice presidente Area Nord Florio Zanon. Un riconoscimento speciale anche alla rappresentativa giovanissimi delle Marche come squadra più giovane del torneo. Ritira il premo, consegnato dal vice presidente Area Centro Fabio Bresci, il presidente del CPA Trento Ettore Pellizzari su delega del Presidente delle Marche Paolo Cellini. Per la LND partecipanti alla premiazione anche il Segretario Generale Massimo Ciaccolini, il presidente del CR Toscana Paolo Mangini ed il consigliere CPA Trento Marco Rinaldi, oltre ai tecnici delle Nazionali under 17 e 18 Silipo e Statuto. Per l’amministrazione locale il sindaco di Borgo Valsugana Fabio Dalledonne.

Allievi

Lazio allievi campione d’Italia! Questo il verdetto espresso dal campo di Borgo Valsugana, dove la formazione di Antonio Macidonio riscatta la sconfitta dello scorso anno e conquista la coppa battendo per 2-0 la Campania. I gol arrivano uno per tempo, entrambi al primo dei minuti di recupero. A metterla dentro capitan Menniti e Russo.

Primo tempo quasi tutto di marca laziale con diverse occasioni capitate sui piedi di Ceccarini, De Marchis e Kone (traversa colpita da quest’ultimo su calcio di punizione). Anche la Campania riesce a produrre qualche situazione pericolosa, soprattutto con Nunziante, ma è la formazione di Macidonio a trovare il meritato vantaggio al 41’pt col suo capitano Menniti. Secondo tempo che inizia sulla falsa riga del primo, con Gazzaneo che cambia qualcosa negli undici per cercare di rendere più incisiva la sua squadra. Tuttavia non è semplice superare il muro eretto dalla retroguardia laziale, sempre molto attenta nel leggere le situazioni. La Campania tenta il tutto per tutto per acciuffare l’agognato pareggio ma neanche il cuore basta per buttarla dentro. Operazione che invece riesce nuovamente agli uomini di Macidonio e ancora nei minuti di recupero, questa volta a firma Nicolò Russo che chiude definitivamente i conti.

A consegnare la coppa nelle mani del capitano Menniti il Presidente LND Cosimo Sibilia, mentre la Campania è stata premiata dal Vice presidente Area Nord Florio Zanon. Un riconoscimento speciale anche alla rappresentativa allievi della Basilicata come squadra più giovane del torneo. Ha ritirato il premo, consegnato dal presidente CPA Trento Ettore Pellizzari, il presidente del comitato regionale lucano Piero Rinaldi. Per la LND presenti alla premiazione anche il Segretario Generale Massimo Ciaccolini ed il consigliere CPA Trento Marco Rinaldi. Per l’amministrazione locale il sindaco di Borgo Valsugana Fabio Dalledonne.

Juniores

Femminile

La Toscana riscrive la sua storia e torna ad alzare il trofeo di categoria dopo quello del 1996. Il CPA Bolzano arriva a un soffio dal successo per il secondo anno di fila. E’ di Elisa Menchetti il gol vittoria al 34’st che rompe l’equilibrio del match e consegna alle sue la Coppa. La giocatrice della Pistoiese si ripete dopo la rete decisiva segnata anche in semifinale.

Il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Siibilia ha premiato la Toscana mentre il Consigliere Federale Karl Rungger e il Segretario del Dipartimento calcio femminile hanno consegnato la targa al CPA Bolzano.